Home

Prospetto: Fari a LED theLeda P

Ulteriori informazioni sul LED theLeda P faretti:

 
 
 

 

 

Brochure con soluzioni per sensori di presenza e di movimento

Broschuere-Titel_Teaser_ThebenHTS

Una panoramica di circa 80 pagine riguardante le diverse applicazioni per i sensori di movimento e di presenza.

ThebenHTS: gli specialisti in rivelatori di presenza, sensori di movimento, sistemi d’automazione KNX per edifici e molto altro

La gamma dei rivelatori di presenza theRonda cresce : nuove versioni DALI

ThebenHTS integra, con i nuovi rivelatore di presenza DALI theRonda, le sue versioni Standard e Performance.

Rivelatori di presenza theRonda DALI

E’ tempo di cambiamenti – top2 diventa top3: i nuovi interruttori orari digitali top3 di Theben

Theben sostituisce la gamma top2 con i nuovi interruttori orari digitali della gamma top3 . I vantaggi comprendono comoda programmazione tramite App, trasmissione dati sicura tramite il Bluetooth OBELISK top3 e comando LED fino a 600 Watt. Inoltre la totale compatibilità con i dispositivi top2 è assicurata.

I nuovi interruttori orari digitali top3

Le nuove interfacce pulsanti KNX di Theben

Le nuove interfacce pulsanti KNX permettono anche il collegamento di sonde per la rilevazione della temperatura fino ad un max. di 30m

Interfacce pulsanti KNX di Theben

I nuovi alimentatori di tensione KNX di Theben

I nuovi alimentatori KNX di Theben gestiscono in maniera ottimale una linea KNX e l’uscita ausiliaria AUX può essere utilizzata ad es. per l'alimentazione supplementare di dispositivi KNX-IP o altri dispositivi di sistema come stazioni meteo  o display

Alimentatori di tensione KNX di Theben

Piccoli. Potenti. Flessibili. I nuovi fari a LED theLeda S di Theben con sensore di movimento

I nuovi fari a LED theLeda S con sensore di movimento integrato sostituiscono l’attuale gamma LUXA LED (8-16W) . Sono particolarmente adatti per applicazioni esterne, come parcheggi coperti e ingressi carrai, grazie al grado di protezione IP55. Il faro a LED è ruotabile di 180° permettendo così l'illuminazione anche sulla parete dove è installato.

Faro a LED theLeda S con sensore di movimento

Il nuovo sensore di movimento LUXA 103-100 UA di Theben con funzione acustica

Il nuovo sensore di movimento LUXA 103-100 UA è ideale, grazie al microfono integrato, per il comando dell’illuminazione nei bagni. La rilevazione di movimento viene gestita dal sensore PIR, il microfono integrato gestisce lo spegnimento. Grazie al design compatto il sensore di movimento si integra, in modo discreto, in qualsiasi applicazione a soffitto.

Sensore di movimento LUXA 103-100 UA con funzione acustica

Il sistema KNX rende la vita più facile

Il sistema d’automazione KNX per edifici rende tutto molto più semplice, comodo ed ecologico. Sia che si tratti di controllo dell'illuminazione/climatizzazione negli edifici pubblici o abitazioni private, sia di protezione solare completamente automatica, Il sistema KNX è la soluzione per il comando degli edifici ad efficienza energetica.

Comando luce e regolazione della climatizzazione con KNX

Il rivelatore di presenza Theben KNX, per eccellenza, il modello PlanoCentro premiato per il suo design, controlla ambienti di dimensioni fino a 100m2 e rileva, al contrario dei sensori di movimento, anche i più piccoli movimenti come la pressione di una tastiera. In parallelo, il rivelatore di presenza misura l'intensità della luce naturale. Se si sale al di sopra o si scende al di sotto del grado di luminosità impostato oppure il rivelatore di presenza non registra più alcun movimento, la luce si spegne. Anche il riscaldamento può essere controllato tramite rivelatori di presenza KNX in base alle proprie esigenze: ad es. quando non sono più presenti alunni nella classe la temperatura viene abbassata automaticamente di 2 gradi. Ciò riduce i costi di esercizio in maniera notevole. A questo proposito, con KNX è possibile controllare il riscaldamento a pavimento o anche i radiatori tradizionali.

Stazione meteorologica KNX per protezione solare completamente automatica

KNX può fare anche di più: con una stazione meteorologica KNX è possibile controllare veneziane e avvolgibili in modo completamente automatico. In base alle condizioni del sole la protezione solare viene controllata individualmente su ciascuna facciata. A partire da una velocità del vento di 8 m/s, lamelle e veneziane vengono sollevate automaticamente: in questo modo la protezione solare non subisce danni con un temporale improvviso e con nessuno in casa.

Visualizzazione sul display multifunzione KNX

Tutte le funzioni del sistema KNX possono essere lette, impostate e corrette mediante il display multifunzione VARIA 826 S KNX in qualsiasi momento. L'utilizzo con guida testuale nel grande display, consente la regolazione del riscaldamento nei singoli ambienti come anche l'impostazione di scene di luce individuali in soggiorno, corridoio o nella stanza dei bambini. Le funzioni gruppo, dette anche scene, comprendono impostazioni di luce e temperatura e possono essere richiamate comodamente con un semplice tasto. Per il suo design elegante, VARIA 826 S KNX è stato insignito del premio reddot award 2009.

Tramite una funzione di disinserzione centralizzata, il sistema KNX assicura che tutte le utenze più importanti siano disattivate quando si esce da casa. L'accesso a distanza è disponibile in qualsiasi momento tramite Internet o telefono. Una tale comodità la offre solo il sistema KNX.

 

Rivelatori di presenza e sensori di movimentoper il controllo dell'illuminazione

Se cercate un rivelatore di presenza o sensore di movimento per ambienti interni o esterni, per il montaggio a parete o a soffitto, e con ampia diversità di range di rivelamento: con ThebenHTS troverete il rivelatore di presenza o sensore di movimento ideale per il vostro impiego.

Rivelatore di presenza o sensori di movimento per ambienti interni

In ufficio, vani scale (IP 40) o locali doccia (IP 54): luce significa sicurezza. Proprio negli ambienti più bui o negli spazi in cui difficilmente si ha una mano libera per attivare l'interruttore della luce, i rivelatori di presenza o sensori di movimento possono essere di grande aiuto. Per quanto siano varie le possibilità di applicazione dei rivelatori di presenza o sensori di movimento, c'è una cosa che li accomuna: tutti offrono maggiore sicurezza, consentono un risparmio sui costi energetici e riducono la produzione di CO2. Ma i sensori di movimento fanno anche di più: tramite una seconda uscita è possibile collegare anche la regolazione della climatizzazione. Un tempo di ritardo regolabile individualmente stabilisce ad es.: la durata di funzionamento del ventilatore in bagno.

Sensori di movimento per ambienti esterni

Nell'ambiente esterno i nostri sensori di movimento (IP55) garantiscono una maggiore sicurezza: se registrano un movimento, accendono subito la luce. Una funzione che ha un certo effetto anche sugli ospiti indesiderati: quale scassinatore sta volentieri con i riflettori puntati addosso? Non importa se vi state avvicinando a casa con l'auto oppure vi trovate a un solo passo dalla porta di casa: la protezione antintrusione rileva anche i movimenti direttamente al di sotto del sensore di movimento installato e non vi lascia mai al buio. Grazie alla testa del sensore snodabile in orizzontale e verticale, è possibile impostare il desiderato range di rivelamento.